Adotta una bugna: il tuo nome sarà scritto sulla facciata del Gesù Nuovo

Adotta una bugna: il tuo nome sarà scritto sulla facciata del Gesù Nuovo

È una delle chiese più celebri in una delle piazze più belle di Napoli: stiamo parlando della Chiesa del Gesù Nuovo, caratterizzata dall’inconfondibile bugnato in piperno della sua facciata, dove sono scolpiti dei simboli – lettere aramaiche – che rappresentano le sette note. Uno spartito che, letto da destra a sinistra o dal basso verso l’alto, compone una melodia di circa 45 minuti.

Una facciata straordinaria che, però, ha bisogno di un restauro così come l’impianto di illuminazione della chiesa, le facciate interna ed esterna del palazzo, una storica sala conferenze frequentata da Benedetto Croce e Marco Pomilio, il museo della chiesa.
Per questo motivo è nata la campagna di crowdfunding “Riaccendiamo il Gesù Nuovo”, il cui primo traguardo è il raggiungimento di 630mila euro per il ripristino dell’impianto di illuminazione dell’intera chiesa. Altri due traguardi dovrebbero essere in grado di pervenire alla somma complessiva di 6 milioni di euro, per gli interventi prima menzionati.
È sufficiente anche una piccola donazione per sostenere tale progetto, un piccolo impegno che tuttavia significa moltissimo per la Chiesa del Gesù Nuovo, per Napoli, per la sua Storia. Un bene così straordinario, la chiesa dell’amatissimo San Giuseppe Moscati, non può essere lasciato all’incuria, al degrado, all’indifferenza.

Per donare esistono vari metodi:
– usando le apposite cassette situate in Chiesa
– offrendo un contributo durante i concerti e gli eventi che si svolgeranno in Chiesa durante tutto l’anno
– accedendo alla app Gesù Nuovo, dalla sezione “contribuisci al restauro”
– con bonifico bancario al seguente IBAN: IT85E 0335 9016 001 0000 0152 087 intestato a: “Parrocchia Immacolata al Gesù Nuovo”, con causale: “RIACCENDIAMO IL GESU’ NUOVO”

L’app per smartphone “Gesù Nuovo”, totalmente gratuita, permette non solo di scoprire il patrimonio storico e culturale della chiesa, ma anche dicontribuire al restauro adottando una bugna. L’adozione delle bugne è possibile esclusivamente tramite app e dà il diritto di scolpire il proprio nome nel bugnato virtuale effettuando una donazione libera.

Il progetto “Riaccendiamo il Gesù Nuovo” gode del Patrocinio Morale della Regione Campania e del Comune di Napoli, del supporto di un comitato organizzatore. Si avvale della professionalità di Meridonare, piattaforma di raccolta fondi della Fondazione Banco di Napoli (nata a sostegno di chi agisce per lo sviluppo ed il futuro del Mezzogiorno) e del sostegno di imprenditori e artisti che hanno già dato la disponibilità per partecipare al progetto come testimonial e supporter (Marinella, Ferrarelle, Scuotto Srl, Riccardo Canessa, Gea Martire).

( fonte: vesuviolive.it )

Newsletter

CMS-solution powered by LoFaiTu.it